Esternalizzare il fulfillment: le 3 domande più frequenti

Ovviamente, esternalizzare il proprio servizio di fulfillment è sinonimo di dubbi: "Come facciamo a monitorare ordini e resi?" Avrò ancora il controllo di quello che succede in magazzino?" "Useranno il nostro stesso metodo di imballaggio?" Sono tutte domande normalissime. Scopri in che modo il fornitore di servizi di fulfillment per l'e-commerce Salesupply garantisce che gli ordini siano in linea con il tuo brand e rispettino i tempi di consegna, mentre tu riceverai aggiornamenti puntuali sull'intero processo.

Ho ancora io il controllo?
Una delle preoccupazioni principali quando si sceglie di esternalizzare una parte qualsiasi della propria azienda è la sensazione di perdere il controllo e informazioni preziose. Lo stesso vale per l'esternalizzazione di un processo essenziale come il fulfillment. Gli ordini verranno spediti all'ora pattuita? Come sapremo se qualcosa va storto durante il processo? E se si verifica un ritardo di consegna con il corriere? Possiamo continuare a usare il nostro sistema di back office? In quale misura saremo ancora coinvolti nel processo di fulfillment?

Informazioni in tempo reale
Per Salesupply, è fondamentale che i propri clienti sentano di avere il controllo della situazione. Solo così la collaborazione può avere successo. Ecco perché abbiamo creato un'applicazione con una dashboard che offre ai clienti una panoramica in tempo reale del processo di fulfillment, che comprende:

  • quali ordini sono stati presi in carico e imballati;
  • quali articoli sono stati imballati per ciascun ordine;
  • se i codici di tracciamento sono stati attivati;
  • se l'ordine è stato inviato nel contesto dell'SLA;
  • quali resi sono stati prenotati.

Inoltre, in quanto cliente hai pieno accesso al nostro Portale di fulfillment dove si trovano tutti i report (quotidiani, settimanali, mensili, annuali). In questo modo, puoi facilmente verificare se potrebbero sorgere eventuali intoppi e ricevi informazioni su tutto il processo di fulfillment ogni minuto del giorno.

Consultazioni
Programmiamo chiamate settimanali o mensili con i nostri clienti. Durante queste chiamate, parliamo di tutto il processo, di quali progressi sono stati fatti rispetto alla settimana/mese precedenti e quali potenziali aree di miglioramento abbiamo individuato.

In questo modo, hai sempre informazioni in tempo reale e potrai mantenere il pieno controllo su tutto ciò che accade.

Come faremo a sapere se ci sono problemi logistici?
Quando si gestisce il fulfillment internamente, si ha sempre il controllo della situazione e in questo modo si individuano aree da migliorare e intoppi nel processo logistico. Esternalizzando il fulfillment, potresti avere l'impressione di non vedere più questi intoppi o aree da migliorare.

Tutte le mattine, Salesupply controlla gli ordini del giorno precedente (o dello stesso per la consegna in giornata): questi ordini sono tutti stati elaborati e spediti correttamente? Se non è così, informiamo subito il cliente del perché questi ordini non sono stati inviati, così potranno notificare i consumatori in tempo. In questo modo, il cliente e il consumatore hanno sempre tutte le informazioni e di conseguenza il processo di fulfillment ha un impatto positivo sulla tua esperienza del cliente.

Un fornitore di fulfillment esterno può gestire con la stessa qualità che garantiamo noi?
Nell'e-commerce, l'esperienza della consegna è inestricabilmente legata al tuo brand. Bisogna fare il possibile per rendere la consegna e l'esperienza di unboxing il più perfette possibile. "Ma un fornitore di fulfillment esterno è in grado di soddisfare queste aspettative?"

Per Salesupply, un'esperienza del cliente ottimale è una delle pietre miliari della cooperazione. Il processo di fulfillment è quanto più possibile personalizzato per essere perfettamente in linea con il tuo brand e la tua collocazione. Ovviamente, anche la consegna/l'esperienza di unboxing ne fanno parte. Ecco perché, in quanto cliente, hai il pieno controllo del processo di fulfillment.

Questo comincia già con le preparazioni alla cooperazione. Durante questa fase, parliamo in dettaglio delle preferenze del cliente, in quali Paesi vuole spedire i suoi prodotti, come dovrebbe essere l'imballaggio, se bisogna tenere conto di eventuali ritardi, con quali corrieri preferisce lavorare, ecc. In questo modo, sarà tutto organizzato in men che non si dica.

È assolutamente normale avere dubbi sull'esternalizzazione del fulfillment. Se hai dubbi o altre domande, non esitare a contattarci. Saremo più che lieti di illustrarti i nostri processi.